Ivan Silvestrini: il successo della web series e la conquista del grande schermo

Reduce dal successo di 2Night, il giovane cineasta Ivan Silvetrini è lieto di annunciare l’arrivo nelle sale di Monolith, ultima fatica cinematografica.

chiudi

Video della settimana: Annabelle 2: Creation | Trailer

Caricamento Player...

Ad annunciarlo è il blog dello stesso regista: il 12 agosto uscirà in tutte le sale italiane il film Monolith, interessante opera cinematografica ideata dal fumettista Roberto Recchioni. Ivan Silvestrini ha preso l’occasione al volo e si è messo alla guida della sua realizzazione cinematografica, ora pronta per essere presentata al pubblico.

Un regista di talento: Ivan Silvestrini

Nonostante la giovane età, Ivan Silvestrini ha già una buona carriera alle spalle, che di anno in anno gli sta assicurando una buona posizione nel panorama cinematografico italiano e, forse, grazie a Monolith, anche di quello internazionale. Classe 1982, Ivan comincia a farsi un nome grazie alla fortunata web series da lui stesso ideata, Stuck – The Chronicles of David Rea. La decisione di girarla interamente in inglese ha dato la possibilità al regista di farsi conoscere in tutto il mondo. Dal web al grande schermo, quindi, il passo è stato breve.

Una breve ma intensa carriera

Il giovane regista debutta al cinema con la commedia Come non detto, seguita  da 2night, interessante opera realizzata interamente all’interno di una macchina e uscito nelle sale nel 2016. Monolith è la sua ultima fatica e, a breve, ne arriverà un’altra ancora: la commedia tutta italiana Arrivano i prof, che vede nel cast attori dal calibro di Claudio Bisio e Lino Guanciale, che sarà pronta entro il 2018. Insomma, sembra proprio che Ivan Silvestrini abbia tutte le carte in regola per andare avanti e progredire nel suo lavoro, forse uno dei più affascinanti di sempre: il mestiere del regista. In una recente intervista, il giovane autore ha affermato di prediligere le storie “interiori”, i viaggi dell’eroe che, dopo aver superato numerosi ostacoli, aiutano a conoscere meglio se stessi.

É proprio  quello che succede a Sandra, protagonista di Monolith, in corsa contro il tempo per salvare il suo bambino.

Fonte foto copertina: facebook.com/ivansilvestrini

Questo articolo ti è piaciuto?

© PopcornTv - WebTv legalmente riconosciuta - AUT. SIAE 4209/I/1680 - Delta Pictures S.r.l Via Giovanni Boglietti 2, BI - PIVA: 02154000026